CANELLES

COACH, DIRECTOR AND VISUAL ARTIST
BETWEEN HUMAN AND NATURE
 

Artista visivo,  regista e coach teatrale nei suoi progetti utilizza prevalentemente strumenti espressivi quali il video, l’installazione e la performance. La sua ricerca indaga la condizione provvisoria e ambigua della memoria e la precarietà̀̀dell'esistente. Conosciuto per la radicalità del suo approccio pedagogico dirige per anni la crescita formativa esperienziale per teatri, enti e associazioni, lavorando sul rapporto uomo-natura  anche mediante un training emotivamente impegnativo. Ogni laboratorio diventa una storia appassionante che parla, eliminando ogni visione rassicurante e consolatoria, di guarigione e responsabilità.

Coach, director and visual artist.  In his work he mainly uses means of expressing as video, installations and performances investigating the conflict between reality and representation. His research investigates the temporary and ambiguous condition of memory and the precariousness of the existing.  Known for the radicalism of his pedagogical approach he run the experiential training for theaters, organizations and associations, working about the relation man/nature, even through an challeng emotionally training.

Each workshop becomes an exciting story that speaks about healing and responsibility.
 

 

COACHING

Does not exist a true distinction between the performance and the process of work that activates it. 

A creation project shows urgency, emotional cargoes, events of personal background. That's elements who increases the potency of the work. Each actor must be completely responsible, for himself, for colleagues and the public, about what he carries in scene. 

So, eliminating each reassuring and consolatory vision, each laboratory is an impassioned story about healing and responsibility.

As a photographic plate that picks up the images, each space can be come scenic, each element of the life becomes art, each daily object can become a relation.

Non esiste una vera distinzione tra la performance e il processo di lavoro che la attiva. Un progetto di creazione mette in luce urgenze, carichi emotivi, eventi del vissuto personale. Tutto ciò amplifica la potenza viscerale del lavoro. Ogni attore dev'essere pienamente responsabile, per sè e per gli altri, di ciò che porta in scena.

Ogni laboratorio è dunque una storia appassionante che parla, elimanando ogni visione rassicurante e consolatoria, di guarigione e responsabilità. 

Al pari di una lastra fotografica che imprime e raccoglie le immagini, ogni spazio può diventare scenico, ogni elemento della vita diventa arte, ogni oggetto può diventare relazione.

THE WORK SPACE

An immersion experience in search of one's deep communication. The working room is made of wood and glass, surrounded by nature, with horses, flowers and plants cultivated with natural methods.
It will be a profound work on the person focused on the development of divergent thinking through the exploration of the body / voice.

Un'esperienza di immersione alla ricerca della propria comunicazione profonda. La sala di lavoro è in legno e vetro, immersa nella natura, con cavalli, fiori e piante coltivate con metodi naturali.
Sarà un lavoro profondo sulla persona incentrato sullo sviluppo del pensiero divergente attraverso l'esplorazione del corpo/ voce.

 
 

Per liberarsi dai blocchi emotivi e caratteriali e comunicare efficacemente anche davanti a platee qualificate. I laboratori si soffermano con particolare attenzione sugli esercizi di comunicazione cercando di incentivare una dinamica di ascolto, libera da filtri o blocchi fisico- emotivi, incentrandosi sui principi che sono alla base di ogni tecnica di comunicazione.

sessioni individuali individual sessions
scopri di più >>

Spiazzando le proprie abitudini gestuali e di parola, i partecipanti allenano l’immaginazione, sperimentando se stessi nel confronto con i compagni. Attraverso un percorso sul corpo/voce si esploreranno le molteplici variazioni del gesto e della parola alla ricerca dei loro “segreti” nascosti.

sessioni di gruppo group sessions
scopri di più >>

Il percorso prevede una ricerca estetica su forma e struttura, con la messa in scena dei meccanismi recitativi, attraverso un lavoro di distacco emotivo, funzionale al messaggio che il personaggio veicola.

training per allievi attori training for student actors
scopri di più >>

Sono spazi in cui permettersi di ritornare alla natura come “esseri desideranti, permeabili, mettere in gioco la propria materia, amplificare la propria vulnerabilità , indagare i propri confini fisici ed estetici al fine di elaborare il proprio corpo come oggetto d’arte.

laboratori intensivi ed esperienziali intensive and experiential seminars
voice, narration, silence
scopri di più >>

VISUAL ART AND THEATRE

As a visual artist and director, Manuel collaborates with galleries and private/public spaces in Italy and abroad. In his work he mainly uses means of expressing as video, installations and performances investigating the conflict between reality and representation. The last works inquires temporary condition of the places, the precariousness of the time and in general of the existing.

CONTACT 

TEL: +39 3922563359 |  Complete works: www.manuelfannicanelles.com

At the moment i'm working in: Bolzano/Bozen (It); Milano (It).

  • LinkedIn - White Circle
  • Facebook - Black Circle
  • Twitter - Black Circle
 

© 2017 by Virgolazero.

  • Grey Twitter Icon
  • Grey Facebook Icon