top of page


SILENZIO, MATERIA, FIDUCIA
RESIDENZA ARTISTICA RESIDENZIALE

RONZONE - MALOSCO IN ALTA VAL DI NON

25 - 30 AGOSTO 2024

Quest'anno INCONTROLUCE RESIdENCY invita i partecipanti a ricercare nuove connessioni nell’archivio dei propri ricordi.

La forma intensiva e residenziale dell'esperienza diventa lo spazio in cui permettersi di ritornare alla natura come “esseri desideranti, permeabili, mettere in gioco la propria materia, amplificare la propria vulnerabilità , indagare i propri confini fisici ed estetici al fine di elaborare il proprio corpo come oggetto d’arte.

I partecipanti lavoreranno nella natura "senza certezze" sperimentando se stessi in un continuo confronto con la natura e i compagni; il lavoro è sia individuale che collettivo ed nel gruppo la responsabilità della ricerca.


Nell’ambito degli incontri e dei workshop verrà condivisa una ricerca tra passato e presente a partire da materiali di origine fotografica e video: album e video di famiglia, scatti analogici e digitali di un passato lontano e recente. Osserviamo le persone fotografate. I gesti, le posizioni, il movimento, l’immobilità.
I ricercatori giungeranno alla definizione di "partiture fotografiche", sequenze di movimento ispirate dalla ricerca sul materiale fotografico definendo infine un’azione performativa presentata in forma di spettacolo/ installazione Il progetto assumerà valore nella partecipazione collettiva in particolare degli abitanti dei territori coinvolti, anche in un’ottica di sviluppo di comunità.

 

Quanti personaggi hanno abitato il nostro corpo nel corso del tempo, del nostro viaggio esistenziale?
Il viaggio ci condurrà dentro noi stessi, utilizzando strumenti quali la scrittura creativa, le interviste reciproche, improvvisazioni particolari e qualche nostra particolare fotografia. 


Si incomincia da una piattaforma, una zattera, un luogo in cui fermarsi, riflettere, ascoltare e vedere, riposare, parlare ed attivare scambi e negoziare le proprie idee. Che cosa viene suddiviso? Che cosa viene scambiato?
 

Coaching

 

Angela Giassi diplomata al Accademia Nico Pepe di Udine, si laurea in Discipline dello Spettacolo a Trieste e lavora come drammaturgia e formatrice teatrale. Cura regie di spettacoli teatrali anche in dimensione performativa e itinerante.

Manuel Canelles, regista, artista visivo e formatore, si muove in un territorio al confine fra video, installazione e performance.
La sua pratica, spesso di natura partecipativa e relazionale, problematizza il confine tra realtà e rappresentazione.

Beppe Bettani, regista, ha imparato come il fare teatro possa aiutare non poco sul palcoscenico della vita. Pratica da decenni questa modalità,  come scrittura, regia, interpretazione e formazione.



TERMINE ISCRIZIONI: 15 luglio 2024
Necessaria una lettera di motivazione, età, recapito, eventuali altre esperienze formative e/o teatrali al seguente indirizzo di posta elettronica: studio.openspace@gmail.com

Prezzo del seminario: 350 euro. 

Il costo è comprensivo di vitto e alloggio.



 

 

COMPILA IL MODULO PER ISCRIVERTI AL LABORATORIO O AVERE MAGGIORI INFORMAZIONI: 
 

Grazie! Il messaggio è stato inviato.

PROGETTO IN COLLABORAZIONE CON 

bdc3dc5f-6d07-4eef-9d1c-c196aa336131.jpeg
00004271.jpg
Stemma Comune di Borgo d'Anaunia.jpg
bottom of page