© 2017 by Virgolazero.

  • Grey Twitter Icon
  • Grey Facebook Icon

SCRIVERE PER IMMAGINI

STORYTELLING / CREAZIONE

l cinema permette ai sogni di essere visti


                                                                    

 

PREMESSA

Il cinema nella propria complessità̀ rappresenta tra i vari linguaggi contemporanei, un codice accessibile e un alfabeto capace di interpretare i sogni, descrivere le paure e raccontare

i vissuti, senza alcuna differenza di status o origine culturale.

Da qui l’idea di offrire la possibilità̀ di comprendere le immagini in movimento, poterle scriverle, crearle, gestirle e affrontarle da un punto di vista critico con l’obiettivo di comunicare un personale punto di vista e offrire uno spazio privilegiato per bilanciare fantasia e responsabilità̀, lavoro e immaginazione.

 

IL LABORATORIO

Il laboratorio prevede moduli di recitazione, scoperta del linguaggio, scrittura cinematografica. Il cinema, infatti, permette ai sogni di essere visti; i partecipanti daranno forma visiva alle proprie storie.

Si parte sempre dal presupposto di sviluppare un’idea, l’immaginazione non è di per se stessa una materia d’insegnamento ma il piacere di raccontare presuppone l’utilizzo di alcuni accorgimenti.

Il modulo si prefigge l’obiettivo di eliminare gli stereotipi e scoprire la propria storia sotto nuovi punti di vista e allacciare, attraverso l’immagine in movimento, la parola detta a quella scritta; la parola, da sola, rischia di rimanere isolata dal contesto e la narrazione rischia di estinguersi.

Osservarsi in terza persona permette all’allievo di elaborare il proprio vissuto, distanziarsene e renderlo creativo, funzionale alla storia nel suo complesso, all’interesse dell’intera trama. Si lavora sul gruppo ed è nel gruppo la responsabilità̀ dell’elaborato finale.

 

Programma pratico:

 

Idea, soggetto, trattamento, storyboard

Immagini a servizio del pensiero

Meccanismi di drammatizzazione

Inquadrature, movimenti di macchina

Costruzione del personaggio

Immagini in funzione della musica

MONTE ORARIO: 20 ORE.

ATTREZZATURE

L’attrezzatura cinematografica di base e il dispositivo di montaggio professionale, utile ai fini didattici e di postproduzione, sono messe a disposizione del docente. E’ in ogni caso estremamente funzionale e utile per l’apprendimento, l’utilizzo di fotocamere/videocamere/dispositivi mobili personali messe a disposizione dei singoli partecipanti.

COMPILA IL MODULO PER ISCRIVERTI AL LABORATORIO O AVERE MAGGIORI INFORMAZIONI: